Rivalsa del datore di lavoro

Il responsabile di lesioni personali in danno di un lavoratore dipendente, è tenuto a risarcire il datore di lavoro per la mancata utilizzazione delle prestazioni lavorative.
Lo stabilisce la sentenza datata 12 novembre 1988, nr. 6132, delle Sezioni unite della Corte di Cassazione.

Il danno del datore di lavoro può essere liquidato sulla base dell'ammontare della retribuzione e dei contributi previdenziali, obbligatoriamente pagati dal medesimo datore di lavoro per il periodo di assenza del dipendente infortunato.

Studio Blu L&P Monza aiuta i datori di lavoro ad ottenere il risarcimento per la mancata prestazione lavorativa del proprio dipendente che con ragione ha subito un danno.

L&P di Palermo Giuseppe & C. Sas
Via Arrigo Boito, 71, 20900 Monza MB
P. IVA 09656220960

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la navigazione. Per ulteriori informazioni visita la nostra pagina cookies policy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information